Il castello di Francavilla di Sicilia

MircoMannino/ Ottobre 7, 2019/ Francavilla di Sicilia, Provincia di Messina/ 0 comments

Amici belli di In Viaggio con Te, oggi vi porto alla scoperta del castello di Francavilla di Sicilia, in provincia di Messina 🙂

Veduta sul castello

Sulle origini del castello non ci sono molte notizie, né moltissimi resti archeologici. Si pensa che originariamente su questa collina vi fosse un avamposto greco, attorno al V secolo a.C.
Successivamente alcuni documenti attestano l’esistenza di un castello oltre che di un monastero, il Monastero di Santa Placa, realizzato in epoca normanna.
Poiché il monastero, di cui esistono tuttora alcuni resti, fu costruito in età Normanna, e poiché quest’area della Sicilia è costellata di castelli Normanni, si pensa in conclusione e a rigor di logica che anche questo edificio sia di origine Normanna, costruito dunque tra il 1000 e il 1100.

Castello di Francavilla visto da Castiglione di Sicilia

Salita verso il castello

Vista su Francavilla di Sicilia

Del castello al giorno d’oggi sono rimaste alcune torri di vedetta, i resti di un mastio e qualche rudere di un probabile ponte levatoio, che permetteva di valicare il fiume Alcantara, il cui significato dall’Arabo è proprio “Ponte” o “Ponte ad Arco”, parola che poi fu associata all’omonimo fiume.

Dettaglio

Vista su Francavilla

Dettaglio

Il castello versa ora in stato completo di abbandono, senza nessun apparente spiraglio di speranza sul proprio futuro. Ad ogni modo, la vista che si domina dalla cima sull’Etna, su tutta la Valle dell’Alcantara e sulle rispettive Gurne, è qualcosa di veramente impagabile.
Suggestivo e poetico, da ritornarci più volte per gustarsi un bel tramonto sull’Etna.

Gurne dell’Alcantara

Tramonto visto da una fessura del castello

Tramonto sull’Etna visto dal castello

A te

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.